Studio Legale Carrozza Pignatelli | News
628
blog,paged,paged-3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

News

La Corte dei conti, sez. giurisdizionale per la Toscana, con la sentenza n. 37 del 24.1.2020 ha rigettato l’atto di citazione con il quale la Procura regionale contabile contestava la illegittima istituzione del servizio notturno dell’Agenzia delle Dogane all’interno dell’Aeroporto di Pisa nonché, nei confronti dei dipendenti, il relativo danno da disservizio. ...

Le recenti pubblicazioni dell’Avv. Andrea Marchetti in materia di progetto di finanza e concessioni autostradali. - Il project financing quale strumento per la realizzazione e il finanziamento delle infrastrutture portuali: genesi, criticità e prospettive di un modello di partenariato pubblico privato in evoluzione, in www.federalismi.it, 1/2019 (link al sito https://www.federalismi.it/nv14/articolo-documento.cfm…) - La Corte di Giustizia si pronuncia sull’illegittimità della proroga di una concessione autostradale in assenza di una procedura di evidenza pubblica,...

#SLCP vittorioso al Tar Puglia Il Tar Puglia, sez. I, con la sentenza n. 1756 del 31.12.2019 ha rigettato il ricorso dei consiglieri comunali di minoranza avverso gli atti di approvazione del Bilancio del Comune di Santeramo in Colle, assistito dal Prof. Avv. Nicola Pignatelli. I vizi procedurali evocati sono stati dichiarati infondati.   R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME...

Il Tar Toscana, sez. I, con la sentenza n. 1740 del 18.12.2019 ha rigettato il ricorso della Società ricorrente avverso una norma del Regolamento urbanistico del Comune di Portoferraio, assistito dal Prof. Avv. Nicola Pignatelli, affermando la legittimità della previsione secondo cui “i manufatti funzionali all'esercizio di infrastrutture a reti una volta cessato l'utilizzo debbono essere demoliti a cura e spese del gestore”, anche quando il ricorrente sia proprietario...

Il giorno 28.11.2019 il Prof. Avv. Nicola Pignatelli interverrà, assieme all'Avv. Paolo Barabino (Consigliere C.O.A. Livorno), al Prof. Avv. Antonio Alberto Azzena (Ordinario di Diritto Amministrativo – Università di Pisa), al Dott. Antonio Bianchi (Consigliere di Stato), nel Convegno intitolato “L’accertamento di conformità edilizia (art. 36 D.P.R. 380/2001); riflessi nel procedimento sanzionatorio amministrativo, nell’azione e nel processo penale, nella commerciabilità dei beni. Profili normativi ed evoluzione giurisprudenziale” organizzato dal Consiglio...

Il Tribunale di Livorno, sez. distaccata di Portoferraio, con la sentenza n. 67 del 29.10.2019, ha condannato il Comune di Marciana Marina, in favore degli attori, assistiti dal Prof. Avv. Nicola Pignatelli, al pagamento della indennità ex art. 44 DPR n. 327/2001, per i danni derivanti dalla realizzazione di un parcheggio pubblico in violazione delle distanze legali previste dal regolamento edilizio vigente. Il Giudice ordinario, pur escludendo la responsabilità da fatto...

Il Consiglio di Stato, sez. V, con la sentenza n. 7653 del 8.11.2019, accogliendo la tesi difensiva della proprietà immobiliare, assistita dal Prof. Avv. Nicola Pignatelli, ha annullato il Piano del Commercio del Comune Sarzana, nella parte in cui prevede un divieto assoluto di apertura nel centro storico di nuove medie e grandi strutture di vendita, consentendo l’apertura soltanto di nuovi esercizi di vicinato. Tale divieto è stato ritenuto illegittimo...

Il Tar Toscana, sez. III, con le sentenze nn. 1462-1466 del 30.10.2019, ha accolto i ricorsi dei proprietari di unita' immobiliari, assisti dal Prof. Avv. Paolo Carrozza e dal Prof. Avv. Nicola Pignatelli, annullando una ordinanza del Comune di Livorno di confisca amministrativa ex art. 30, 1 comma, DPR n. 380/2001, ritenendo insussistente la lottizzazione abusiva....

Il Tar Toscana, sez. I, con la sentenza n. 1437 del 25.10.2019, accogliendo la tesi difensiva del controinteressato, assistito dal Prof. Avv. Nicola Pignatelli, ha rigettato il ricorso avverso la scelta macro-organizzativa di una Università di “riformulazione” di una procedura “aperta” ex art. 18 l. n. 240/2010 in una procedura “ristretta” ex art. 24, 6° comma, l. n. 240/2010, riconoscendo la discrezionalità nella scelta tra i due sistemi di reclutamento,...